- See more at: http://www.bloggerhow.com/2012/07/implement-twitter-cards-blogger-blogspot.html/#sthash.nOhSHGGv.dpuf

Carnevale: ho detto NO alle bombolette spray.

Nei giorni scorsi ho redatto un'ordinanza, firmata dal Sindaco, che vieta l'utilizzo delle bombolette spray, schiume, vernici e polveri che possano imbrattare e danneggiare i beni pubblici.

L'ordinanza entra in vigore oggi ed ha validità per tutta la durata delle manifestazioni del Carnevale Triestino, ovvero fino al 25 febbraio.

Tali "strumenti" sono particolarmente antipatici, non solo per i danni che provocano a fontane, monumenti, muri in pietra. Molte persone in passato si sono trovate i propri abiti "civili" rovinati dal cretino di turno che, armato di bomboletta, ricavava massimo divertimento nell'attuare scherzi davvero poco graditi e per nulla divertenti.

La sanzione per tali comportamenti deprecabili è di 200 euro.

Il Carnevale è fatto per divertirsi. Divertirsi tutti, anche chi non indossa maschere e che non deve per questo subire danni. Così come il divertimento non può giustificare monumenti rovinati, il cui costo di ripristino ricade su tutti noi.

Si usino i cari, vecchi simboli del Carnevale: coriandoli, serpentine di carta colorata, trombette, lingue di suocera. Fanno allegria, non sono inquinanti e, soprattutto, non fanno male a nessuno.
Share on Google Plus

About Paolo Rovis