- See more at: http://www.bloggerhow.com/2012/07/implement-twitter-cards-blogger-blogspot.html/#sthash.nOhSHGGv.dpuf

Si continua. Come prima, più di prima!


Roberto Cosolini nuovo sindaco di Trieste, Maria Teresa Bassa Poropat confermata alla presidenza della Provincia. L'Amministrazione comunale cambia "colore", dopo due mandati con maggioranza di Centrodestra. Termina, contestualmente, anche il mio incarico di Assessore nella precedente Giunta comunale.

Non termina, invece, il mio impegno per la nostra città. Gli elettori hanno manifestato, per la terza volta consecutiva, la volontà che ci sia anch'io a rappresentarli nel Consiglio comunale del capoluogo della Regione Friuli Venezia Giulia. E l'hanno deciso con forza, affidandomi il maggior numero di voti fra tutti i candidati del Popolo della Libertà.

Un primato che, se da una parte costituisce una grande gratificazione per il lavoro svolto, dall'altra significa assumersi proporzionali responsabilità. Non sarà un compito facile. Il risultato elettorale complessivo ha determinato che il mio, il nostro ruolo durante l'amministrazione Cosolini sia quello che normalmente si definisce "dell'opposizione".

Io preferisco definirmi parte della minoranza. Perché se è vero che mi opporrò a provvedimenti che riterrò non in linea con le esigenze dei cittadini, è altrettanto certo che non verrà mai a mancare la proposta alternativa. Così come sarà del tutto possibile che si verifichino convergenze se la maggioranza elaborerà azioni utili per Trieste.

Non mancherà nemmeno, così come non è mai mancato negli anni scorsi, il rapporto con tutti i cittadini. Attraverso il mio blog, per mezzo delle mie pagine su Facebook e su Twitter. Come già detto più volte, ritengo che fra i doveri di chi viene eletto sia anche quello di informare e di confrontarsi costantemente, con tutti. È un dovere al quale non intendo venire meno.

L'operatività, la responsabilità delle scelte e dell'azione amministrativa è ora affidata ad altri. Ma non meno importante può e deve essere il ruolo di chi, seppur minoranza in Consiglio comunale, rappresenta una parte consistente della città.

Manterrò quindi, con energica convinzione, quanto "promesso" sui miei volantini elettorali: lavorare con IMPEGNO, ENTUSIASMO, EQUILIBRIO.

Naturalmente per Trieste, ogni giorno!
Share on Google Plus

About Paolo Rovis