- See more at: http://www.bloggerhow.com/2012/07/implement-twitter-cards-blogger-blogspot.html/#sthash.nOhSHGGv.dpuf

"TRIESTE IN FIORE": INIZIA LA PRIMAVERA TRIESTINA!


ANTEPRIMA IL 17 MARZO PER FESTEGGIARE ALL’INSEGNA DEL “TRICOLORE” IL 150ESIMO ANNIVERSARIO DELL’UNITA’ D’ITALIA.
DA SABATO 19 MARZO SARA’ ESTESA FINO AL TEATRO ROSSETTI.

La settima edizione di “Trieste in fiore e delizie di primavera” - la tradizionale manifestazione promossa dall’assessorato allo Sviluppo Economico e Turismo e organizzata da Assofioritalia che ogni anno colora il Viale XX Settembre di fiori e piante per dare il benvenuto alla primavera – aprirà i battenti in anticipo, giovedì 17 marzo, per festeggiare all’insegna del “Tricolore” il 150 esimo anniversario dell’Unità d’Italia con un’aiuola guarnita da 2000 viole in bianco, rosso e verde.

Per la speciale occasione – presentata stamane dall’assessore Paolo Rovis, con il presidente di Assofioritalia Alessandro Muzina – giovedì 17 marzo, la prima parte del Viale XX Settembre, tra le vie Muratti e Timeus, sarà quindi addobbata in tema patriottico con piante e fiori in bella mostra nei gazebo allestiti. Da sabato 19 invece, fino al 27 marzo, la manifestazione sarà ampliata come di consueto lungo tutta la passeggiata del Viale, fino al Teatro Rossetti.

Cinquanta gli espositori presenti provenienti dalla regione e da numerose località italiane ed europee – tra cui l’immancabile Olanda con i caratteristici tulipani - e tanti saranno i gazebo che offriranno lo spettacolo di coloratissime e profumate fioriture primaverili e di molte piante decorative per giardino, balconi, terrazze e abitazioni.

Un appuntamento tradizionale molto gradito – ha detto l’assessore Paolo Rovis – che tradizionalmente segna l’inizio della primavera e che cresce nel corso degli anni per la qualità delle proposte, per numero di espositori e affluenza di pubblico.
Tanto che abbiamo voluto modificare la denominazione in “Trieste in fiore” , perché ormai nel tempo l’appuntamento del Viale ha acquisito grandezza e importanza per tutta la città. L’anticipo di apertura è un omaggio ‘floreale’ significativo per il 150esimo ‘compleanno d’Italia’ che vuole esprimere al meglio l’adesione di Trieste a questa ricorrenza. Incamminandosi lungo il Viale, si respirerà un’aria di primavera gradevole per tutti e di buon auspicio anche per la città, anche perché... “Trieste xè un bel fior!””.

“Tra i numerosi stand presenti – ha spiegato il presidente Muzina – oltre a produttori della regione Friuli Venezia Giulia, vi saranno espositori di associazioni del Lago Maggiore, si potranno trovare prodotti tipici come gli agrumi della Sicilia, gli alberi da frutta del Veneto, le rose della Liguria. Da rilevare che le aziende produttrici nella nostra regione sono 110 con 130 ettari di coltivazioni di cui protette per 40 ettari e un valore complessivo di 64 milioni di euro”.

Da segnalare, tra le novità di quest’anno, la presenza di un espositore di radici di liquirizia e direttamente dall’Austria, con una casetta di legno in cui grandi e piccini potranno ammirare come si preparano i gustosi “pretzel” e il pane.

Giovedì 17 marzo, sempre in via Muratti, si potranno degustare i prodotti freschi tipici locali di “Campagna amica”: vini, formaggi e varie specialità. “Un mercato nostrano – ha precisato Muzina – che in futuro sarà allestito in piazza Goldoni”. Mentre da sabato 19 marzo il Viale aprirà anche alla manifestazione “Sapori e profumi” e, al mattino (attorno alle 11.30), prenderanno il via anche le premiazioni del concorso che vedrà in lizza numerose fioriste triestine presenti alla kermesse in una gara di composizione floreale. In palio tre ambiti premi per le prime tre più belle: il Fiore d’Oro, il Fiore d’Argento e il Fiore di Cristallo.



(Comunicato a cura di Rosanna Ferfoglia, Ufficio stampa del Comune di Trieste)
Share on Google Plus

About Paolo Rovis