- See more at: http://www.bloggerhow.com/2012/07/implement-twitter-cards-blogger-blogspot.html/#sthash.nOhSHGGv.dpuf

NCD TRIESTE: "PRIMARIE DI COALIZIONE PER SINDACO 2016".


Il Nuovo Centro Destra di Trieste fa chiarezza e spinge gli altri partiti di centrodestra a ricomporsi in una coalizione che in passato risultò vincente. Approvata dagli organi del partito la linea politica e la sollecitazione a mantenere l'impegno preso pubblicamente con gli elettori: il metodo delle primarie per la scelta del programma e del candidato sindaco di Trieste e Muggia alle elezioni amministrative del 2016.


Qui sotto il comunicato stampa diffuso oggi.



COMUNICATO STAMPA

AMMINISTRATIVE 2016, NCD: “PRIMARIE CENTRODESTRA ENTRO MAGGIO A TRIESTE E MUGGIA.”

Confermata a livello giuliano la collocazione del Nuovo Centro Destra fra le forze politiche alternative alla sinistra.

-------------------------------

“Un conto sono le dinamiche nazionali e regionali. Altro quelle locali. Per il nostro territorio decidiamo solo noi e confermiamo con chiarezza che la collocazione politica di NCD Trieste è nel centrodestra. Anzi, come abbiamo sempre detto fin dalla fondazione di NCD, nel centrodestra locale perseguiamo la ricomposizione tra tutte le sigle”.

È questo il dato politico confermato all’unanimità nella riunione del Coordinamento e dei Circoli di NCD che si è svolta ieri a Trieste. Dove si è anche trattato il tema delle prossime elezioni amministrative a Trieste e Muggia.
Ribadendo la necessità di onorare un impegno assunto da tutti i partiti di centrodestra: quello di svolgere le primarie di coalizione.

“NCD sollecita tutto il centrodestra ad agire, organizzando quelle primarie di coalizione sulle quali tutti si sono dichiarati d’accordo, e non solo a parole.”, hanno ricordato Lucrezia Chermaz (Trieste) e Paolo Prodan (Muggia), componenti il Coordinamento Provinciale di NCD.

Infatti, a favore del metodo delle primarie per individuare il candidato sindaco del centrodestra si sono dichiarati davvero tutti, con tanto di firma.
A partire da Fratelli d’Italia, capitanata da Claudio Giacomelli, promotori di una sottoscrizione già l’estate scorsa. Alla quale si è aggiunto Massimiliano Fedriga, segretario regionale Lega Nord, seguito da Bruno Marini ed Everest Bertoli, consiglieri regionali e comunali di Forza Italia, passando per Un’Altra Trieste e, ovviamente, il Nuovo Centro Destra.

E quindi NCD trae le logiche conseguenze. “Si passi dalle firme ai fatti. Le stagioni delle candidature buttate là all’ultimo minuto sono finite, sia a Trieste che a Muggia. Gli elettori vanno rispettati e coinvolti. Perciò” – sollecitano Chermaz e Prodan – “mettiamo in moto la macchina organizzativa per le primarie. Noi ci siamo, anche gli altri battano un colpo.”

Le consultazioni, secondo NCD, dovrebbero tenersi a breve. “Entro il mese di maggio o anche prima, per dare tempo al candidato vincente di costruire un rapporto diretto e chiaro con i cittadini e di far conoscere il programma amministrativo”.

“Registriamo che alcune candidature sono già in campo.” – è stato constatato nel corso della riunione – “Lista Dipiazza e Lega Nord hanno fatto passi importanti a Trieste: chi vuole si aggiunga e partiamo, così mantenendo quanto tutti i partiti di centrodestra hanno promesso ai propri elettori”.

Ma che tipo di primarie ha in mente il Nuovo Centrodestra? “Assolutamente aperte a tutti i cittadini e con la partecipazione di qualsiasi movimento abbia radici nel centrodestra e sia portatore di un programma amministrativo alternativo alla sinistra”.

“A fronte della crisi del centrodestra a livello nazionale” - hanno concluso gli esponenti di NCD – “proviamo tutti a dimostrare che dal nostro territorio si può invece ripartire con una proposta politica e amministrativa concreta e credibile, sostenuta da una coalizione di centrodestra di nuovo coesa.”

Trieste, 5 febbraio 2015

Nuovo Centro Destra Trieste
Coordinamento Provinciale
info@ncd-trieste.it


L'articolo su Il Piccolo del 5 febbraio 2015.
Share on Google Plus

About Paolo Rovis