- See more at: http://www.bloggerhow.com/2012/07/implement-twitter-cards-blogger-blogspot.html/#sthash.nOhSHGGv.dpuf

MACROREGIONI, FORZA ITALIA: FVG ACCORPATO CON TRENTINO A.A., VENETO ED EMILIA ROMAGNA.


Regioni che non funzionano, fucina di sprechi e privilegi, invise ai cittadini. Da riformare, da fondere in aree più vaste: le macroregioni. Un tema sul quale si cimentano le forze politiche. 

Ed è di ieri una proposta ancora più ardita di quella formulata il mese scorso dal PD. Se quest'ultima, infatti, ipotizza una poco originale "Regione Triveneto" - unione tra FVG, Veneto, Trentino Alto Adige -, il capogruppo alla Camera di FI, Renato Brunetta ha lanciato ieri l'idea di un'unica regione dove, invece, il Friuli Venezia Giulia e il "triveneto" sarebbero un tutt'uno anche con l'Emilia Romagna.

Una boutade? Per niente. Il ridisegno dei confini regionali è contenuto negli emendamenti che i berlusconiani hanno presentato alla legge di riforma costituzionale. "Le Regioni sono enti dannosi. Non ho detto inutili, ho detto dannosi" ha ammesso in conferenza stampa il governatore forzista della Campania, Stefano Caldoro. E così, ecco la soluzione: macroregioni da almeno 10 milioni di abitanti. Che dovrebbero garantire economie di scala, quindi maggiore efficienza e minori sprechi.

Un processo che però, è stato precisato, dovrebbe svolgersi anche "dal basso". Sarebbero cioè i singoli Consigli regionali a governare gli accorpamenti. Un'operazione che non troverebbe intoppi perché, stando ai deputati forzisti, "sono d'accordo tutti i cittadini e sono d'accordo tutte le Regioni".

Nelle foto, la conferenza stampa di ieri alla Camera dove Forza Italia ha illustrato la propria proposta di fusione delle Regioni.


Share on Google Plus

About Paolo Rovis