- See more at: http://www.bloggerhow.com/2012/07/implement-twitter-cards-blogger-blogspot.html/#sthash.nOhSHGGv.dpuf

PARCHEGGIO GRATIS AL SABATO? APPENA SEI MESI FA LE LISTE CIVICHE DI SINISTRA VOTARONO CONTRO.

La proposta dei "Civici": TS Cambia e Cittadini ne bocciarono una
con gli stessi contenuti appena sei mesi fa.

PARCHEGGIO GRATIS AL SABATO? APPENA SEI MESI FA LE LISTE CIVICHE DI SINISTRA VOTARONO CONTRO.

Paolo Rovis: “Ravvedimento tardivo: ben venga, ma servono misure permanenti altrimenti è solo uno spot che non produce risultati concreti”
.


Quattro emendamenti al Piano Urbano del Traffico, presentati e votati nel giugno scorso. Tutti con la medesima proposta: dare una mano al commercio del centro storico – e dei rioni – introducendo la gratuità dei parcheggi sulle strisce blu al sabato. Per l’intera giornata o, almeno, durante i pomeriggi quando la possibilità di catturare potenziali acquirenti locali e stranieri è più elevata.

A proporli fu Paolo Rovis, oggi capogruppo Pdl/Ncd in Comune di Trieste.

Non se ne fece nulla, a causa del voto contrario della maggioranza di sinistra in Comune, liste civiche comprese. Per questo oggi lo stesso Rovis parla di ravvedimento operoso, seppur tardivo, di chi appena sei mesi fa si espresse del tutto negativamente.

“Raccontano di essere liste civiche e di entrare nel merito dei problemi” – attacca Paolo Rovis – “ma nei fatti agiscono come la peggior politica: votano non a seconda delle proposte, ma in base alla loro provenienza. Salvo poi contraddirsi. Va tuttavia accolta con favore la direzione, annunciata ieri, di una temporanea gratuità dei parcheggi “blu” al sabato. Contano, appunto, le azioni tese a supportare le imprese triestine, anche se fa trasecolare che a lanciarle siano gli stessi che le bocciarono  – Trieste Cambia e Cittadini, UATS invece si espresse a favore - quando si discusse in Aula del Piano del Traffico”.

Ma secondo Paolo Rovis non bastano misure estemporanee, limitate al periodo dei saldi. “Ok il buon proposito, ma per garantire attrattività alla rete commerciale triestina servono provvedimenti strutturali. Bisogna dare certezze e continuità ai potenziali acquirenti, soprattutto a quelli stranieri, che devono poter partire da casa senza porsi il dubbio se sia il sabato “giusto” o meno. Per questo la mia proposta rimane per una soluzione permanente: parcheggi gratis magari solo al sabato pomeriggio, ma per un anno intero. Poi se ne valuterà l'efficacia.”

Anche perché, conclude Rovis, “un provvedimento deciso oggi per domani non consente di pubblicizzarlo adeguatamente, soprattutto nel resto della regione e all’estero, con il rischio concreto che si tramuti solo in un annuncio propagandistico con scarsissime ricadute in termini di aumento della clientela per le attività commerciali”.

L'emendamento al PGTU del giugno dell'anno scorso: bocciato dalla sinistra.

Share on Google Plus

About Paolo Rovis