- See more at: http://www.bloggerhow.com/2012/07/implement-twitter-cards-blogger-blogspot.html/#sthash.nOhSHGGv.dpuf

RIDURRE L'IMU: IL PDL TRIESTE COMBATTE E OTTIENE IMPEGNI CONCRETI.


PREMIATO L'IMPEGNO PROFUSO DAL POPOLO DELLA LIBERTA' DI TRIESTE PER LA RIDUZIONE DELL'IMU AI CITTADINI E ALLE PICCOLE IMPRESE DELL'ARTIGIANATO E DEL COMMERCIO.

Ottocento emendamenti, scritti a casa, di domenica.
Diciassette ore di dibattito in Consiglio comunale, divise fra lunedì (ore 18-01) e martedì notte (ore 19-05), con conclusione alle 5 del mattino di oggi.
Presenza costante e interventi assidui e puntuali di tutto il gruppo del Popolo della Libertà in Consiglio comunale.
Che non avremmo mollato ho cercato di farlo capire anche "visivamente", derogando alla consueta giacca - ma non alla cravatta! - per indossare una tipica tenuta da... combattimento durante tutti i lavori dell'Aula!

Abbiamo contrastato così le aliquote IMU proposte da Cosolini e assentite dalla sua maggioranza di centrosinistra. Aliquote elevate, ben più pesanti delle minime previste dalla legge. Che vengono calate sui Triestini e sulle nostre piccole imprese in un momento economico già difficilissimo.

Alla fine, il nostro lavoro e la nostra costanza sono stati premiati.

Abbiamo ottenuto venissero accolti tre Ordini del Giorno importanti, che costituiscono un forte e preciso impegno politico da parte dell'Amministrazione comunale.

Riduzione della spesa corrente del Comune, della spesa per consulenze esterne, del debito, dei costi delle società pubbliche, con contestuale utilizzo delle maggiori risorse così disponibili per abbassare l'IMU a carico delle famiglie e delle aziende.

Riduzione dell'IMU per le case popolari.

Riduzione nella misura massima possibile dell'IMU per le micro-imprese operanti nell'artigianato, commercio, arti e professioni, fino allo 0,4% (al posto dello 0,97% deliberato dal centrosinistra in Consiglio comunale).

Il nostro lavoro non si esaurisce qui. Vigileremo, pungoleremo affinché gli impegni presi dal sindaco vengano rispettati. E che l'IMU possa venire ridotta già entro quest'anno.

Questo è quanto abbiamo ritenuto giusto e doveroso fare, nel nostro ruolo di opposizione critica ma costruttiva e propositiva. Per i cittadini e per le aziende. Per Trieste.




 
Share on Google Plus

About Paolo Rovis