- See more at: http://www.bloggerhow.com/2012/07/implement-twitter-cards-blogger-blogspot.html/#sthash.nOhSHGGv.dpuf

L'ASSESSORE PAOLO ROVIS PROMUOVE TRIESTE NEL VENETO. A SUE SPESE.


IL COMUNE DI TRIESTE PRESENTE ALLA FIERA “VACANZE WEEK END” A PADOVA IL 5 E 6 MARZO. ATTESI 30.000 VISITATORI.

MA IL BILANCIO COMUNALE NON E’ ANCORA APPROVATO: L’ASSESSORE PAOLO ROVIS SI “TRASFERISCE” A PADOVA A SUE SPESE.

“Trieste non può mancare all’incontro con la stampa nazionale fissato per sabato mattina” - ha esordito l’assessore al Turismo Paolo Rovis durante una riunione per definire gli ultimi dettagli della partecipazione del Comune di Trieste con un proprio stand alla Fiera “Vacanze Week End” di Padova.

Ma il bilancio 2011 del Comune non è stato ancora approvato e quindi nessuna spesa può venire autorizzata, incluse quelle stanziate per le missioni istituzionali della Giunta. Lo spazio espositivo è stato acquistato già l’anno scorso, ma rischiava di rimanere “orfano” proprio dell’Assessore al Turismo.

“La città non può venire penalizzata da scelte irresponsabili, dettate da personalismi ed egoistiche convenienze politiche – ha continuato Paolo Rovis –. Ci sono interessi primari e lo sviluppo economico generato dal turismo è fra questi. Ho quindi deciso di recarmi a Padova, sostenendo autonomamente le spese del viaggio e della permanenza.”

“Sabato mattina – ha annunciato l’assessore al Turismo – è previsto un incontro con la stampa nazionale, utile per motivare la validità della scelta della destinazione “Trieste” per gli short-break, una formula sempre più diffusa di fruizione turistica, che vede soprattutto le città d’arte meta di viaggio e soggiorno durante i fine settimana”.

Sarà un’occasione per “raccontare” Trieste alla stampa specializzata italiana, forti anche dei dati estremamente positivi sull’affluenza turistica e sull’alta qualità delle strutture ricettive della nostra città.

“Alla Fiera di Padova sono attesi 30.000 visitatori, dall’Italia del Nord e soprattutto dal Veneto, regione che per Trieste rappresenta storicamente un ottimo bacino di provenienza turistica. E l’interesse per la nostra città, da parte di tour operators, agenzie e fruitori finali si è dimostrato altissimo nelle precedenti edizioni della Fiera: sono certo sarà così anche quest’anno” – ha concluso Rovis.

Lo stand del Comune di Trieste sarà presidiato anche dai valenti funzionari comunali dell’Assessorato al Turismo – non soggetti (almeno loro) alle restrizioni derivanti dalla mancata approvazione del bilancio – e durante i due giorni fieristici verrà distribuito materiale informativo sulla città di Trieste e illustrati i “pacchetti week end” predisposti da Promotrieste, anche tematici, che comprendono pernottamenti, visite e “atmosfere mitteleuropee” a condizioni molto competitive.

(Comunicato a cura dell'ufficio stampa del Comune di Trieste)
Share on Google Plus

About Paolo Rovis