- See more at: http://www.bloggerhow.com/2012/07/implement-twitter-cards-blogger-blogspot.html/#sthash.nOhSHGGv.dpuf

SI UNANIME ALLA MOZIONE ROVIS (TP): "IL PORTO DI TRIESTE NON VENGA ACCORPATO AD ALTRI SCALI".



24 dicembre 2015

"Il Porto di Trieste non venga accorpato con altri scali dell'Adriatico e mantenga in legge il riconoscimento della propria specialità, derivante dalla vigenza del regione doganale di "Porto Franco" e dalla tipologia di traffici sviluppati".

Questa, in sintesi, la posizione espressa ieri dal Consiglio comunale di Trieste, approvando all'unanimità dei presenti il testo proposto da Paolo Rovis in via d'urgenza che potete scaricare e leggere integralmente qui sotto.

Si tratta di un raro caso di unitarietà delle forze politiche, trasversale agli schieramenti, su un tema fondamentale per l'economia della nostra città. È stato quindi un bel momento di coesione e una dimostrazione che la politica può anche rivolgersi davvero agli interessi collettivi di Trieste e non solo di una parte.

Il documento, aperto alla firma di ogni Gruppo consiliare, è stato sottoscritto anche dal M5S, mentre tutti gli altri si sono espressi favorevolmente con il voto. Più sotto, trovate anche il tabulato della votazione con i nominativi di coloro che hanno partecipato.


Prevenire è meglio di curare, recita un noto proverbio. Rovis ha quindi inteso far dichiarare da subito come la pensa la città, prima che provvedimenti sgraditi ci vengano calati dall'alto, producendo poi solo lamentele. Legittime e doverose, ma spesso tardive e quindi inefficaci.

Il testo verrà inviato a tutti gli Organi di governo nazionale e regionale, nonché ai parlamentari eletti nella nostra Regione. Con l'auspicio che ne tengano pienamente conto.




Il tabulato del voto del Consiglio comunale.

Share on Google Plus

About Paolo Rovis