- See more at: http://www.bloggerhow.com/2012/07/implement-twitter-cards-blogger-blogspot.html/#sthash.nOhSHGGv.dpuf

PAOLO ROVIS: "SCONTO SU TASSA RIFIUTI AI VOLONTARI CHE RIPULISCONO TRIESTE".


Pulire la città dovrebbe essere compito del Comune. Che, naturalmente, lo assolve ma non nella misura che i cittadini si aspetterebbero. Complici i costi del servizio e l'inciviltà di alcuni, molte zone della città diventano ricettacolo di immondizia, con conseguente degrado.

"Recentemente, alcuni bravi cittadini, mossi da generosità, senso civico e amore per il proprio territorio, si sono organizzati, rimboccati le maniche e attivati per svolgere puntuali operazioni di asporto dei rifiuti da alcune zone della città.Con risultati eccellenti." - ha ricordato Paolo Rovis, capogruppo Pdl/Ncd in Comune di Trieste.

L'ultimo intervento, eseguito ieri, ha visto la necessaria partecipazione di AcegasApsAmga che, su indicazione del sindaco Cosolini, ha provveduto con propri mezzi a smaltire quanto i volontari avevano raccolto in zona Ferdinandeo.

Da qui la proposta di Rovis, formalizzata oggi (02.03.15) in Comune di Trieste: "Chi si prodiga per il bene comune è un esempio per tutti noi. Ma se le parole di apprezzamento fanno bene, meglio ancora può fare un incentivo economico concreto. Che può realizzarsi sotto forma di riduzione della TARI, la tassa sui rifiuti. La legge n. 164 dd. 11.11.2014 prevede esplicitamente questa possibilità a favore di chi si dedica spontaneamente al ripristino del decoro urbano. Giustamente, perché i volontari migliorano un servizio verso la collettività che viene già pagato da tutti."

Il consigliere comunale ha così proposto, sotto forma di mozione, "una significativa riduzione dell'importo TARI per quei cittadini che volontariamente e fattivamente partecipano ad attività di pulizia e recupero del decoro urbano di zone del territorio di Trieste", da applicarsi già per quest'anno.

Una possibilità, dunque, per chi lo desidera, di dedicarsi alla manutenzione dell'aiuola sotto casa, della pulizia di un campo gioco per bambini o altro, vedendosi riconosciuto l'impegno civico attraverso una diminuzione delle tasse. Lasciando così qualche euro in più all'anno nelle tasche di un pensionato con la minima o di uno studente.

Al documento hanno (finora) aggiunto la propria firma di condivisione Alessia Rosolen (UaTS), Manuela Declich (Pdl), Claudio Giacomelli (FdI/Misto), Everest Bertoli (FI).

"Si applicherebbe così, finalmente, un meccanismo equo: multe a chi sporca, convertite in un premio a chi pulisce." ha concluso Rovis.

LEGGI IL TESTO COMPLETO DELLA MOZIONE
DOPO L'ARTICOLO DE "IL PICCOLO" DEL 3 MARZO 2015.



Share on Google Plus

About Paolo Rovis